La tua quota di spazio di archiviazione di Google One su Gmail, Drive e Foto potrebbe non essere stata corretta per tutto l'anno

Notizia

Condividere:

Se utilizzi i prodotti Google da un certo periodo di tempo, probabilmente saprai che la tua quota di spazio di archiviazione su Gmail, Drive e Foto potrebbe non essere stata corretta per tutto l'anno. Tuttavia, un recente aggiornamento ha risolto il problema. Ora, la tua quota di spazio di archiviazione di Google One è precisa su tutte e tre le piattaforme. Ciò significa che puoi continuare a utilizzare Gmail, Drive e Foto senza preoccuparti di superare il limite.



Ops! A gennaio, Google potrebbe averti accidentalmente comunicato che stavi utilizzando più spazio di archiviazione di quello che realmente utilizzavi. La società ha contattato le persone interessate tramite e-mail, che era certamente un piccolo numero di utenti su iOS che utilizzavano l'app Google One, per informarli dell'errore. Foto, e-mail e file di Drive che non avrebbero dovuto contare sulla tua quota di archiviazione potrebbero essere stati aggiunti dopo tutto.

Non preoccuparti, però: se hai acquistato un piano di upgrade dello spazio di archiviazione di Google One perché ti è stato comunicato che lo spazio era esaurito, dovresti ricevere un rimborso molto presto. Il problema si è esteso dall'8 gennaio 2020 al 20 ottobre 2020, ma ora è stato risolto. Il modo in cui sono passati quasi un anno intero senza rendersene conto è al di là di me, ma con milioni di utenti, io indovinare è possibile? Sarei interessato a vedere quale sistema utilizzano internamente per verificare lo spazio di archiviazione e come questo li ha superati di soppiatto, tanto per cominciare. Ancora più importante, mi piacerebbe vedere come intendono evitare che ciò accada di nuovo.

Ciò non influirà sullo stato del tuo abbonamento a Google One. Non è necessaria alcuna azione, ma puoi modificare o annullare l'abbonamento se non hai più bisogno di ulteriore spazio di archiviazione. Puoi accedere al tuo account per visualizzare la quota modificata utilizzo. Le foto e i video caricati interessati continueranno a essere archiviati nella qualità in cui sono stati caricati, tuttavia non verranno conteggiati ai fini della quota di archiviazione.

Mentre l'azienda cerca di modellare la sua nuova identità e di sottrarsi alle entrate pubblicitarie, ci saranno sicuramente alcuni ostacoli lungo la strada. Anche se è un po' preoccupante che ciò sia accaduto, tanto per cominciare, è positivo che siano sinceri e onesti al riguardo, riportandolo pubblicamente nonostante il contraccolpo che potrebbero ricevere di conseguenza e offrendo rimborsi alle persone colpite.

Condividi Con I Tuoi Amici :